fbpx

Dal nostro

blog

11 APRILE 2019 • ALLOS • BRAND AMBASSADOR; BRAND ADVOCACY; PEOPLE EXPERIENCE

I Brand Ambassador migliori per la tua azienda? Le persone che vi lavorano

I Brand Ambassador migliori per la tua azienda? Le persone che vi lavorano

“I clienti non sono la priorità, il personale viene prima: se ti prenderai cura dei tuoi dipendenti, loro lo faranno con i clienti” Richard Branson #EmployeeExperience #BrandAmbassador #HRinnovation Condividi il Tweet

Impossibile non convenire con Richard Branson, che coglie appieno la necessità di mettere al centro le persone. Non solo per aumentarne retention e produttività, ma perché i collaboratori soddisfatti sono i primi a migliorare l’immagine aziendale,  diventando brand ambassador. Per adottare la sua vision vincente, ti basterà entrare nell’ottica dell’Employee Experience, e adottare i metodi e le tecnologie che ti aiuteranno a mutare le risorse in sostenitori dell’impresa. Il tuo obiettivo sarà dunque aiutare i dipendenti a diventare ambasciatori del brand.

Perché è importante aiutare i dipendenti a diventare brand ambassador

I rapporti personali che i dipendenti intrattengono all’interno delle loro reti, anche attraverso i social, hanno una forza maggiore di qualunque legame il brand possa avere con l’esterno. Ecco perché è utile che i collaboratori si relazionino con prospect, clienti e potenziali nuovi assunti, con un duplice obiettivo di crescita. Diventando dei veri e propri brand ambassador.

  • Il conseguimento di risultati di marketing

Quando operano a dovere, i brand ambassador incrementano le vendite, fanno lead generation e aumentano l’awareness del marchio.

  • Il miglioramento dei KPI dell’HR

Esaltando l’immagine dell’azienda come datore di lavoro, i collaboratori possono far impennare i tassi di recruiting e retention.

Un processo che passa dalla gestione dell’Employee Experience

Per fare in modo che i dipendenti brand ambassador comunichino la positività dell’impresa all’esterno è indispensabile:

  • Promuovere l’engagement

Perché le risorse si sentano coinvolte e valorizzate bisogna attuare politiche olistiche. Incentivando lo sviluppo professionale, fornendo strumenti lavorativi all’avanguardia e rendendo disponibile un digital workplace, ottimizzato sia dal punto di vista fisico che tecnologico.

  • Misurare il sentiment in modo adeguato

Il monitoraggio del benessere dei dipendenti non è mai stato così centrale. Da un lato, infatti, alcune ricerche mostrano che la loro insoddisfazione è in crescita, perché la trasformazione digitale è vissuta come una minaccia per il posto di lavoro. Dall’altro, nella cosiddetta feedback economy, in cui tutti sono connessi e ognuno può facilmente influenzare ed essere influenzato. Abbiamo bisogno di mezzi sempre più smart per osservare e orientare i comportamenti dei singoli.

I limiti dei metodi di rilevazione tradizionali

Per molto tempo, il sentiment aziendale è stato valutato attraverso i classici questionari che i dipendenti ricevevano dai superiori una o due volte l’anno. In passato non avevamo quindi un terreno molto fertile per la crescita di brand ambassador. Oggi, però, che le logiche di continuous feedback sono la norma, questa tecnica appare superata, in virtù di numerosi punti deboli:

  • Specificità – Raccogliere le opinioni personali dei collaboratori li porta a temere eventuali conseguenze negative.
  • Generalità – Sottoporre questionari standard con infinite domande sui temi più disparati fa insorgere dubbi sulla loro efficacia e sulla possibilità di conseguire un reale miglioramento delle condizioni di lavoro.
  • Periodicità – Le interviste somministrate a intervalli annuali o semestrali non possono individuare e risolvere tempestivamente le problematiche

L’importanza di O e X DATA

Per conoscere la propria forza lavoro, e aiutare i dipendenti a diventare ambasciatori del brand, le aziende raccolgono due tipi di informazioni:

  • Dati operativi – Forniti da suite di Human Capital Management come SAP Success Factors, riguardano ad esempio la percentuale di promozioni, assunzioni o licenziamenti e illustrano cosa sta accadendo alle risorse.
  • Dati sull’esperienza – Misurano grandezze meno obiettive come la percezione dell’ambiente lavorativo e il livello di comprensione dei task assegnate e spiegano le cause della variazione dei dati operativi.

Qualtrics e SAP: la sinergia che rivoluzionerà l’Employee Experience Management

Solo l’unione di Operational e X (Experience) DATA permette di gestire al meglio la People Experience. Con questa consapevolezza, SAP ha acquisito l’americana Qualtrics International per combinare i suoi dati operativi, riguardanti il 77% di tutte le transazioni mondiali. Per oltre un miliardo di record esperenziali che la piattaforma leader dell’XM raduna in tempo reale da tutti i canali di rilevazione dell’engagement, durante l’intero Employee Journey.
Ma Qualtrics va al di là della raccolta pervasiva degli Instant Feedback tramite social, app e interviste. Attraverso l’intelligenza predittiva, infatti, identifica automaticamente la priorità e le strategie di Experience Management più adeguate, per migliorare la vita delle persone che lavorano in azienda ed aiutarli a diventare brand ambassador.
Photo by Michael Riady

Learning Validato: check-list per la formazione fully compliant nel Pharma

4 APRILE 2019 • ALLOS

HR Intelligence: Trasforma i dati in valore per il business

28 MARZO 2019 • ALLOS • HR ANALYTICS • HR INTELLIGENCE • PEOPLE ANALYTICS

People Experience: il punto di partenza per la creazione della strategia HR

15 GENNAIO 2019 • ALLOS • CULTURA AZIENDALE • DIGITAL WORKPLACE • PEOPLE EXPERIENCE
22 NOVEMBRE 2018 • ALLOS • EVENTI HR • HR INNOVATION

Eventi HR 2019 – gli imperdibili per stare al passo con l'innovazione!

Eventi HR 2019 – gli imperdibili da mettere in agenda per stare al passo con l’innovazione!

Gli eventi HR da mettere in agenda per il 2019

Come manager delle risorse umane conosci l’importanza della formazione e dei meeting che, oltre a permetterti di allacciare rapporti, ti aggiornano sulle innovazioni del tuo settore. E, probabilmente, stai già cercando i migliori eventi HR previsti per il 2019. Noi, per facilitarti il compito, abbiamo fatto una selezione. Naturalmente tutti capaci di offrirti nuove opportunità di crescita e ricchi di spunti per continuare ad innovare!

Il giro del mondo eventi HR da non perdere

Per allargare i tuoi orizzonti, anche professionali, eccoti una lista di meeting rinomati a livello mondiale.

  • HRPA, 30 gennaio-1 febbraio, Toronto

L’HRPA è il più importante convegno del Canada dedicato ai professionisti delle risorse umane. L’edizione del 2019 riunirà addetti di settore, autori di bestseller e formatori e si focalizzerà in particolare sulla People Experience e su come creare un clima positivo sul luogo di lavoro.

L’HR Festival Asia unisce due diversi eventi – l’HR Technology Conference & Exposition e l’HR Summit – per offrire ai partecipanti un’esperienza formativa completa. A Singapore troverai riuniti oltre 5000 colleghi e avrai la possibilità di fare rete, di analizzare i cambiamenti in atto e di passare in rassegna i software specializzati più all’avanguardia.

Il summit del Sudafrica ha un programma di tutto rispetto: oltre ai proficui 1-on-1 meeting, prevede infatti 30 interventi di esperti che approfondiranno temi chiave come le strategie di sopravvivenza nella New Skills Economy, le difficoltà dell’in-house recruitment e il gap generazionale con la Generazione Z e i Millennials.

Gli eventi HR in Europa

Da Capitali europee a capitali dell’HR: ecco cosa hanno in serbo per te le metropoli europee.

Se desideri aggiornarti sugli ultimi trend e ricevere consigli preziosi su come affrontare le sfide quotidiane, non perderti il summit austriaco, dove confluiranno dirigenti di rinomate aziende, pronti a svelarti i segreti dell’HR Innovation.

Sei un senior manager direttamente responsabile del dipartimento HR aziendale? In questo caso, apprezzerai particolarmente il meeting britannico che, oltre a essere completamente gratuito, è pensato appositamente per i professionisti come te.

Ci sono 1000 motivi per recarsi al Paris Convention Centre ma noi te ne diamo almeno tre: l’ UNLEASH Conference raduna l’82% delle aziende quotate in borsa, coinvolgerà 130 oratori che parleranno di ciò che funziona davvero nelle risorse umane ed è raccomandata da imprese leader come SAP, che stupirà i presenti con le demo dei suoi prodotti.

Preferisci restare in Italia? Metti in agenda questi eventi HR

Anche il Belpaese promette di stupirti con eventi HR davvero imperdibili.

  • Hr Innovation Forum, 14 marzo, Bologna

Se vuoi informarti sulle più quotate innovazioni di Prodotto e di Processo per il Talent Management, prenota un biglietto per il meeting della Dotta, che ti istruirà presentandoti tutte le principali soluzioni IT utili alla gestione delle risorse umane.

  • HR Digital Mindset Award, 21 Marzo 2019, Milano

Se utilizzi già da tempo e proficuamente i più performanti software HR, hai tempo fino al 10 gennaio 2019 per iscriverti al premio patrocinato da Proper Transearch e intitolato alla memoria del suo fondatore. Il suo scopo? Omaggiare le aziende che si sono distinte con progetti di trasformazione digitale applicate alle risorse umane.

Scopri come trasformare i dati in informazioni concrete per prendere decisioni che creano valore per il business. Allos e SAP condivideranno un approccio concreto per permetterti di mettere in evidenzia il valore strategico delle HR trasformando i dati in informazioni, le informazioni in conoscenza e la conoscenza in decisioni che muovono il business nella giusta direzione.

  • Convention Nazionale nelle Risorse Umane e Formazione, 4-5 aprile, Stresa

La Convention, giunta alla ventiquattresima edizione, rappresenta ormai un appuntamento irrinunciabile per i direttori delle risorse umane. I suoi punti di forza? L’atmosfera conviviale che favorisce l’instaurarsi di rapporti di lungo periodo e il percorso personalizzato, da programmare selezionando le società di interesse descritte nel dettagliato dossier tecnico.

Il più importante confronto annuale sui temi del People Management. Per condividere esperienze e punti di vista con coloro che stanno promuovendo e sperimentando un modo diverso e più proficuo per tutti di essere attori del cambiamento. Per interpretare il proprio mestiere con creatività e nuove intuizioni.

Eventi HR SAP SuccessFactors

Le edizioni 2019 del SAP SuccessConnect sono in pianificazione! SAP SuccessConnect è l’evento organizzato da SAP SuccessFactors, l’evento premier per i professionisti delle risorse umane, che per l’Europa si terrà dal 3 al 5 giugno a Londra. Dirigenti e leader in risorse umane, IT e altre linee di business si riuniscono al SAP SuccessConnect per esplorare strategie di successo per le risorse umane nell’economia digitale.

Altri eventi che rivoluzioneranno le tue strategie e che faranno impennare i tuoi KPI stanno per arrivare. Stay tuned!
Quelle presentate sono solo alcune delle manifestazioni HR che potrebbero portare benefici al tuo lavoro e alla tua azienda. Prima di iscriverti, valuta attentamente il programma, i relatori e gli argomenti trattati, senza dimenticare il tasso d’innovazione!
 

SAP SuccessFactors Recruiting Marketing: il futuro dell’HR è già qui

8 NOVEMBRE 2018 • ALLOS • EMPLOYEE EXPERIENCE • PEOPLE EXPERIENCE • RECRUITING

Piano di sviluppo personale: strategie per crearne uno efficace

29 OTTOBRE 2018 • ALLOS • LEARNING • PERFORMANCE • PIANO DI SVILUPPO

Digital Workplace: cos’è e perché non possiamo farne a meno

16 OTTOBRE 2018 • ALLOS • DIGITAL WORKPLACE • EMPLOYEE EXPERIENCE • PEOPLE EXPERIENCE
1 2 3 4 5 6 7 8 9 10